La Basilica di San Crisogono impone ancora oggi la sua presenza monumentale nel rione trasteverino, per il bellissimo campanile romanico. La Chiesa, restaurata dal Soria agli inizi del 1600 per volere del Cardinale Scipione Caffarelli Borghese, è una della più antiche della nostra città, essendo menzionata nel Liber Pontificalis come titulus Crisogoni già nel 499, e vanta al suo interno un prezioso mosaico absidale realizzato dalla scuola del Cavallini. Ma il vero tesoro della chiesa è custodito nei suoi sotterranei, dove sono ancora rintracciabili le costruzioni di epoca romana che furono successivamente interrate con la costruzione della basilica paleocristiana dedicata al Santo martire di Aquileia sotto l’imperatore Diocleziano.

La pianta ad unica navata custodiva sotto il presbiterio, una cripta con le reliquie del santo. Le sue pareti conservano ancora i bellissimi affreschi medievali con teorie di santi, Crisogono, Anastastia, Rufo, scene del vecchio testamento e episodi tratti dalla vita di san Benedetto e Papa Silvestro che cattura il drago.

Durata visita 1 ora e 45

“Non limitarti a guardare una cosa e da un solo punto di vista”
Marco Aurelio

PRENOTA ORA 

CHIAMACI

+39.329.36.14.470

Informativa privacy

visite guidate roma

Roma

Open Hours

M-F: 8am – 6pm, S-S, 9am – 1pm

Email

info@guideroma360.it